Rosaria Di Maggio


La storia dello chef Rosaria Di Maggio, colei che da oltre dieci anni dirige la cucina del Resort Costa House, è una storia singolare. Il suo viaggio nel mondo della cucina, non comincia, come nella maggior parte dei casi, durante l’adolescenza. Ma molto prima, durante gli anni trascorsi in compagnia della nonna..


"Chef per Passione"

“Donna Rosa”,

così era conosciuta sua nonna a Lampedusa


Personaggio dalle incredibili qualità culinarie e per tale ragione, chiamata a cucinare per la maggior parte dei matrimoni del paese.

Da lei, complice un’inspiegabile curiosità e un’innata passione, Rosaria, imparò a conoscere e forgiare materie prime e ingredienti.

Gli studi migliorarono e perfezionarono poi, la sua arte, quella preparazione dei cibi, fino a farne il grande chef che è oggi.

La sua cucina, che impiega prodotti gastronomici locali di prima qualità, è una cucina creativa e ricercata.
Unisce il piacere della novità a quella della tradizione.
E’ semplice, raffinata ma incredibilmente capace di soddisfare tendenze di gusto e stili di vita assai differenti.

La cucina ideale per quanti sposano l’idea di una vacanza all’insegna dei sapori autentici di una natura incontaminata.

Sapori, grazie ai quali il nostro ristorante è divenuto un appuntamento immancabile non solo per gli ospiti del resort, ma anche per la gente del luogo e per i tanti appassionati del turismo enogastronomico provenienti da ogni parte d’Italia.


L’incarico dalla cura vescovile

Non è un caso dunque, che nel 2013, in occasione della prima uscita pastorale e della visita a Lampedusa di sua sua santità Papa Francesco, sia stata proprio lei ad ottenere l’incarico dalla curia vescovile, di cucinare i piatti tipici della tradizione isolana.